Un processo di gestione del credito certificato

Un processo di gestione del credito certificato

Il Team M&GF Project - gio 29 nov - credit management , prassi uni pdr 44:2018

Il 18 ottobre 2018 UNI ha rilasciato la prassi UNI PDR 44:2018 che definisce le procedure e i requisiti necessari per certificare il processo di Credit Management di un'azienda. Essa nasce con l'esigenza di tutelare la professionalità del credit manager e la corretta implementazione del processo di gestione del credito nelle organizzazioni.

La prassi definisce il credit management in termini di processo e di requisiti che i profili professionali coinvolti nel processo devono possedere.

Vengono quindi definite tutte le fasi e i relativi criteri per la prevenzione gestione dei rischi del credito commerciale, sia nel mercato domestico che estero.

 

Il processo di erogazione del servizio di credit management si deve strutturare quindi nelle seguenti fasi:

 

Oltre alle fasi, vengono definiti i profili professionali che intervengono in tale processo, con le rispettive conoscenze, competenze e attività, qui di seguito indicati: credit manager, deputy credit manager, customer service specialist credit manager, rating specialist credit manager, collection specialist credit manager, dispute and legal recovery credit manager e auditor del servizio di credit management.

Riteniamo questa la naturale evoluzione di un processo, iniziato anni fa, che vede l'evoluzione del credit manager da semplice impiegato amministrativo, che si occupava principalmente di sollecitare le fatture insolute, a figura centrale nella gestione del credito e nell'ottimizzazione del capitale circolante dell'azienda.

Si tratta, per l'appunto, di una figura professionale trasversale e poliedrica che deve possedere e sviluppare conoscenze e competenze tecniche e manageriali sia nel settore finanziario sia nell'area commerciale. Attraverso la gestione del credito contribuisce quindi alla realizzazione delle politiche commerciali salvaguardando la profittabilità dell'azienda.

In definitiva, la presenza di un credit manager con una formazione specifica ed un'esperienza consolidata può essere considerata una garanzia di affidabilità nel modo in cui l'azienda gestisce il proprio credito.

Ovviamente, come il lettore immaginerà, i nostri software supportano il credit manager in ognuna delle fasi richieste dalla prassi grazie ai consigli e alle richieste dei nostri clienti raccolti nel corso di una ventennale presenza sul mercato.

Prodotti Correlati

SpeedUp

SpeedUp

La piattaforma integrata e modulare per la gestione del credito commerciale




Le ultime News dal mondo M&GF

Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza - gli indicatori della crisi

Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza - gli indicatori della crisi

Nel precedente contributo abbiamo visto quali norme sono già entrate in vigore. In questo articolo invece cercheremo di capire come può un'impresa rilevare l'arrivo di una...

SCOPRI
Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza - le principali modifiche

Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza - le principali modifiche

Continuiamo a discutere del Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza. Nel primo articolo vi abbiamo fatto avvicinare all'argomento fornendovi un quadro generale, in questo invece...

SCOPRI
Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza – una breve introduzione

Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza – una breve introduzione

Di cosa stiamo parlando? Un tema di grande rilevanza per le imprese è quello relativo alla riforma della Legge Fallimentare con l'entrata in vigore del Decreto Legislativo n° 14 del 12...

SCOPRI
Credit Policy e Prassi UNI PdR 44:2018 - Il Credit Management del futuro - terza edizione

Credit Policy e Prassi UNI PdR 44:2018 - Il Credit Management del futuro - terza edizione

Il grande successo dei precedenti eventi, il primo del 27 febbraio e il secondo del 28 maggio, ha portato a una terza edizione dell'evento sulla certificazione del processo di Credit Management che,...

SCOPRI