Un processo di gestione del credito certificato

Un processo di gestione del credito certificato

Il Team M&GF Project - gio 29 nov 2018 - credit management , prassi uni pdr 44:2018

Il 18 ottobre 2018 UNI ha rilasciato la prassi UNI PDR 44:2018 che definisce le procedure e i requisiti necessari per certificare il processo di Credit Management di un'azienda. Essa nasce con l'esigenza di tutelare la professionalità del credit manager e la corretta implementazione del processo di gestione del credito nelle organizzazioni.

La prassi definisce il credit management in termini di processo e di requisiti che i profili professionali coinvolti nel processo devono possedere.

Vengono quindi definite tutte le fasi e i relativi criteri per la prevenzione gestione dei rischi del credito commerciale, sia nel mercato domestico che estero.

 

Il processo di erogazione del servizio di credit management si deve strutturare quindi nelle seguenti fasi:

 

fasi del processo di credit management

Oltre alle fasi, vengono definiti i profili professionali che intervengono in tale processo, con le rispettive conoscenze, competenze e attività, qui di seguito indicati: credit manager, deputy credit manager, customer service specialist credit manager, rating specialist credit manager, collection specialist credit manager, dispute and legal recovery credit manager e auditor del servizio di credit management.

Riteniamo questa la naturale evoluzione di un processo, iniziato anni fa, che vede l'evoluzione del credit manager da semplice impiegato amministrativo, che si occupava principalmente di sollecitare le fatture insolute, a figura centrale nella gestione del credito e nell'ottimizzazione del capitale circolante dell'azienda.

Si tratta, per l'appunto, di una figura professionale trasversale e poliedrica che deve possedere e sviluppare conoscenze e competenze tecniche e manageriali sia nel settore finanziario sia nell'area commerciale. Attraverso la gestione del credito contribuisce quindi alla realizzazione delle politiche commerciali salvaguardando la profittabilità dell'azienda.

In definitiva, la presenza di un credit manager con una formazione specifica ed un'esperienza consolidata può essere considerata una garanzia di affidabilità nel modo in cui l'azienda gestisce il proprio credito.

Ovviamente, come il lettore immaginerà, i nostri software supportano il credit manager in ognuna delle fasi richieste dalla prassi grazie ai consigli e alle richieste dei nostri clienti raccolti nel corso di una ventennale presenza sul mercato.

Prodotti Correlati

SpeedUp

SpeedUp

La piattaforma integrata e modulare per la gestione del credito commerciale




Le ultime News dal mondo M&GF

La Rivoluzione del Credit Management: Adattarsi ai Nuovi Trend Digitali

La Rivoluzione del Credit Management: Adattarsi ai Nuovi Trend Digitali

Oggi gli utenti sempre più digitalizzati sono abituati alla comodità di poter fare tutto con un semplice click, da scegliere il metodo di pagamento alle opzioni di finanziamento. Di...

SCOPRI
Webinar: Il Credit Management come fonte di valore ed.2024

Webinar: Il Credit Management come fonte di valore ed.2024

Una visione ormai desueta dei ruoli aziendali vuole il Credit Manager come il naturale e fastidioso oppositore della forza vendite e l’ufficio crediti come un male necessario, una fonte di...

SCOPRI
Arriva l'Intelligenza Artificiale

Arriva l'Intelligenza Artificiale

  L’intelligenza artificiale sta rivoluzionando in brevissimo tempo e in maniera significativa la nostra società. In queste settimane l’attenzione dell’Europa è...

SCOPRI
Tribunali, nel 2023 aumentati del 26% i fallimenti e le liquidazioni giudiziali

Tribunali, nel 2023 aumentati del 26% i fallimenti e le liquidazioni giudiziali

E' interessante apprendere da un articolo pubblicato recentemente sul quotidiano La Stampa che nel solo anno 2023 il numero di procedure aperte per liquidazioni e fallimenti sia aumentato...

SCOPRI