Credit Management Digitale: se la prossima integrazione fosse con il PCT? Mer 25 Lug 2018

20 anni di credit management: tanta carta tra le mani ed innumerevoli file Excel.

Negli ultimi anni le cose hanno iniziato a cambiare, sulla scia dell'inarrestabile ammodernamento tecnologico.

 

C'era una volta il processo invoice-to-cash.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ripercorriamo insieme il cammino verso la digitalizzazione:

1.     Iniziamo con l'intramontabile fattura cartacea cui, una volta emessa, seguiva tutta una serie d'attività di gestione fatte di telefonate, stampa di lettere di sollecito, Fax e pratiche inviate al legale.

2.     PEC sostitutive delle raccomandate e "mail di sollecito" fanno poi la loro prima comparsa.

3.     I file Excel cominciano ad essere adibiti ad "agenda" per tenere traccia delle telefonate effettuate.

4.     La suoneria squillante del primo SMS automatico ricorda agli utenti le scadenze dei piani di rientro.

5.     Agende e promemoria sostituiscono i file Excel, per facilitare la gestione all'interno dei software di collection ad hoc.

6.     I Provider di Informazioni commerciali si integrano nei sistemi, così come l'assicurazione del credito e i flussi del factoring.

7.     I venditori ricevono App per visualizzare la situazione dei clienti ed il loro scaduto: incassare ed abbinare le fatture con un solo swipe del dito.

8.     L'integrazione di Credit Management con la tesoreria è diventato più diretta ed efficace: la pianificazione finanziaria ne ha beneficiato.

9.     Integrazione digitale dei processi di gestione stragiudiziale e legale.

 

Quale sarà il prossimo passo?

 

È lecito pensare che l'innovazione tecnologica possa intervenire positivamente laddove resta ancora tanta carta, ovvero all'interno delle aule di tribunale e nella gestione della sua intricata burocrazia?

E se il PCT (processo civile telematico), inteso come processo nativo digitale, fosse uno dei prossimi "numero 10"?

Integrando tale modalità di scambio in tutte le sue fasi (consultazione telematica, comunicazioni e notificazioni telematiche, pagamenti telematici e deposito telematico) sarebbe possibile azzerare il gap tra ciò che accade in aula e ciò che lo studio legale riporta all'azienda, dando nuovo e tempestivo impulso all'iter giudiziale.

Il PCT è mai rientrato nelle vostre valutazioni aziendali?

 

RESTA SEMPRE AGGIORNATO:

 

Vuoi conoscere in anteprima le ultime novità nel mondo del Credit Management?

Iscriviti alla nostra newsletter!

 

Il Team di M&GF Project